La fosfatazione al manganese (o fosfatizzazione) è un rivestimento grigio scuro di materiale fosfatico con proprietà antiruggine e antigrippante. La tonalità del colore e lo spessore della fosfatazione variano in base al tipo di materiale e ai parametri del bagno. La fosfatazione al manganese ha il vantaggio, rispetto agli altri trattamenti superficiali, di garantire un rivestimento a spessore costante su tutta la superficie del particolare.

La fosfatazione consente una lunga protezione alla corrosione delle parti soggette a scorrimento.

fosfatazione-rivestimento
fosfatazione-manganese
fosfatazione-brescia

Le applicazioni principali della fosfatazione al manganese sono:

  • Funzione anticorrosiva del ferro:
    le prove di laboratorio attestano che, dopo opportuna oliatura, il particolare fosfatato al manganese supera le 50-100 ore di resistenza in nebbia salina. Grazie alla sua porosità, infatti, il rivestimento fosfatico è in grado di assorbire elevate quantità di olio e trattenerlo a contatto con la superficie.
  • Funzione antiusura: 
    a differenza della fosfatazione allo zinco, la fosfatazione al manganese è in grado di ridurre gli attriti tra superfici in scorrimento reciproco, agendo su entrambi i parametri che limitano l’attrito: lubrificazione e riduzione della rugosità.Dopo un brevissimo rodaggio, infatti, i cristalli sulle superfici in scorrimento smussano i picchi e le rendono perfettamente speculari l’una all’altra. Nel contempo, le cavità ancora presenti nel riporto fosfatico fungono da riserve di lubrificante.

Scarica PDF

Richiedi un Preventivo

Vuoi scoprire le informazioni sulla fosfatazione di Eurogalvano?
Siamo a tua disposizione.
Rilascia i tuoi dati e sarai contattato da un nostro specialista.